15 giorno Mali-Tombouctu + viaggi
========================= + informazioni



Burkina Faso - Compagnie aeree: ROYAL AIR MAROC (via Casablanca), AIR FRANCE (via Parigi) o con altre compagnie che effettuano scali nelle pricipalli città europee, americane ed africane.
- Tipo di viaggio: culturale ed etnografico.
- Accessibilità: Media. Raccomandato per viaggiatori esperti. Questo programma richiede spirito di adattamento e di avventura.
- Prezzi: su richiesta.

GIORNO 1. ARRIVO A BAMAKO.
Volo di linea. Trasferimento e pernottamento in hotel.

GIORNO 2. BAMAKO-SÉGOU (235 km.)
In mattinata visita della città di Bamako con l'interessante insieme di edifici coloniali e il mondo animato e variopinto dei suoi mercati, fra i più tipici di tutta l'Africa Occidentale. Visita del museo e passeggiata nel mercato per cogliere atmosfere, colori, suoni e curiosità. Pranzo e partenza per Ségou. Lungo il percorso visita al villaggio di Segoukoro, che sorge sulle rive del Niger e ha saputo conservare il suo fascino attraverso i secoli. Non a caso gli imperatori bambara lo scelsero, per lunghi periodi, come residenza. Pernottamento in hotel.

GIORNO 3. SÉGOU-MOPTI (420 km.)
Partenza al mattino per Mopti attravesando un paesaggio caratterizzato da giganteschi baobab e arbusti spinosi. Brevi soste nel corso del viaggio per ammirare la moschea di San, per cogliere la vita e le caratteristiche architetture di alcune villaggi bambara e bobo. Arrivo a metà pomeriggio. Pernottamento in hotel.

GIORNO 4. MOPTI-DJENNÉ-MOPTI (260 km.)
Partenza al mattino per il mercato settimanale di Djenné, che si estende, immenso, all'ombra della grande moschea. La visita del mercato rappresenta un'esperienza indimenticabile poiché ci riporta indietro nel tempo ed è momento ideale d'incontro con i numerosi gruppi etnici che popolano la valle del Niger. Nel corso della giornata scopriremo le costruzioni in paglia e fango, il gioco di volumi, i decori e i chiaroscuri della cosiddetta architettura sudanese. Ritorno a Mopti in serata. Pernottamento in hotel.

GIORNI 5, 6 E 7. PAESE DOGON.
Partenza di mattina in autoveicolo per la falesia di Bandiagara. Queate giornate saranno dedicate ad un trekking che ci porterà a scoprire i paesaggi spettacolari dell'altopiano dove si insediarono i dogon e vari villaggi perfettamente mimetizzati nello scenario circostante. Qui potremo ammirare la grande abilità del popolo dogon che si traduce in suggestive e quanto mai affascinanti forme artistiche: maschere, figure rituali e porte scolpite nel legno. Pernottamenti in case dei villaggi o in tenda. Ritorno a Mopti il giorno 7 a metà mattina. Pernottamento in hotel.

GIORNI 8, 9 E 10. MOPTI - FIUME NIGER : navigazione i pinassa (imbarcazione locale a motore)
Durante queste giornate si scoprirà la varietà di popoli che vivono nella grande ansa disegnata dal fiume Niger: i pescatori bozo, gli allevatori peul e tuareg. Passeremo due notti in tenda (tipo igloo) sulle sponde del grande fiume africano e il giorno 10, nel pomeriggio, raggiumgeremo la leggendaria Tombutù, antico crocevia delle carovane che attraversavano il Sahara. Pernottamento a Tombuctù in hotel.

GIORNO 11. TOMBUCTÙ.
Visita del museo, della famosa moschea di Djinguareiber e delle antiche case degli esploratori europei che raggiunsero per primi la "città proibita". Nel pomeriggio escursione nel Sahara a dorso di dromedario raggiungendo un accampamento tuareg nelle vicinanze di Tombuctù. Pernottamento in hotel.

GIORNO 12. TOMBUCTÙ - MOPTI (457 km.)
Partenza al mattino per Mopti attravesando i paesaggi Sahariani del deserto di Gurma con le sue dune punteggiate qua e là da solitari arbusti spinosi e i radi insediamenti dei pastori bela (una tempo schiavi dei tuareg). Questo per corso consente di cogliere la complessa organizzazione sociale dei nomadi tuareg e bela. Arrivo in tarda serata. Pernottamento in hotel.

GIORNO 13. MOPTI.
Mattinata dedicata alla visita di Mopti, anche conosciuta come "la Venezia del Mali". Il suo spettacolare porto fluviale, costeggiato dai numerosi edifici sudanesi, ci riporterà alla memoria i gloriosi imperi dei mandigo, abili mercanti che esercitavano la loro attività fra Tombuctù e Djenné. Visita al quartiere antico di Taikiri, del mercato di Sougouni ed dei piccoli cantieri in cui si costruiscono le piroghe. Nel pomeriggio visita del mercato artigianale e ristoro in un tipico bar bozo che si affaccia sulla variopinta vita del porto . Pernottamento in hotel.

GIORNO 14. MOPTI SÉGOU.
Mattinata libera per gli ultimi acquisti e partenza per Ségou. Arrivo in tarda serata. Pernottamento in hotel.

GIORNO 15. SEGOU - BAMAKO - PARTENZA.
La mattina visita del mercato della ceramica, delle botteghe di tappeti tradizionali e dei famosi tessuti bogolan. Partenza per Bamako, arrivo nella pitale e pomeriggio libero. Trasferimento notturno in aeroporto.